Bitcoin: una nuova fase? Il punto on-chain

-

I venti del cambiamento soffiano sul mercato? Dopo un lungo periodo di diversi mesi segnato da una massiccia vendita del loro capitale per ottenere guadagni significativi, i nostri esperti investitori a lungo termine mostrano una tendenza crescente a farlo una ripresa dell’accumulazione. Questo articolo analizza questa inversione di strategia ed esamina le sue potenziali implicazioni per il futuro di questo ciclo rialzista.

Strategie e reattività degli investitori a lungo termine

IL investitori a lungo termine (LTH) sono ben riconosciuti per la loro prudente strategia di investimento e la loro pazienza. In genere trattengono le loro risorse per lunghi periodi di tempo, nel bene e nel male.

Quindi, approfittano di aumenti significativi del valore di Bitcoin per ottenere guadagni significativi. Questo comportamento dimostra non solo il rispetto di un piano d’azione ben definito ma anche la capacità di reagire efficacemente ai segnali del mercato. Con un prezzo di acquisto medio di circa $ 20.000possiamo dire che finora ha avuto un discreto successo!

Recentemente è emerso uno schema familiare, che ricorda i cicli precedenti. Dopo uno spettacolare aumento del Bitcoin da 27.000 a 73.000 dollari, i detentori a lungo termine hanno iniziato a vendere in massa parte dei loro asset.

In effetti, i dati on-chain hanno rivelato che a metà marzo, quasi il 100% delle LTH erano in profitto, e questo per diverse settimane. Normale mi diresti quando raggiungeremo un nuovo picco. Questo però ha permesso loro di vendere i propri BTC a prezzi molto vantaggiosi. Sono stati in grado di farlo ottenere guadagni superiori al 300% sui propri investimentise prendiamo ad esempio il minimo del 2022.

Notiamo che, come nei cicli precedenti, il 100% dei LTH (detentori di lungo termine) erano in profittoFonte : Checkonchain

Confronto con i cicli precedenti di Bitcoin

Insieme all’aumento del prezzo del Bitcoin, sulla blockchain è stato osservato un volume significativo di questo asset. Chi dice vendite, dice anche che le monete viaggiano in rete.

En effet, ces mouvements reflètent des niveaux comparables à ceux observés lors des bull markets précédents de 2017 et 2021. Cela indique une prise de profits agressive de la part des détenteurs à long terme (LTH), qui ont su capitaliser sur la hausse rapide du prezzo.

Il picco dei movimenti delle monete sulla blockchain non si verifica mai all’ATH, ma consente agli LTH di ottenere guadagni prima e di attenuare le prese di profitto. Il Bitcoin ATH è diverse settimane dopo.Il picco dei movimenti delle monete sulla blockchain non si verifica mai all’ATH, ma consente agli LTH di ottenere guadagni prima e di attenuare le prese di profitto. Il Bitcoin ATH è diverse settimane dopo.
Il picco dei movimenti delle monete sulla blockchain non si verifica mai all’ATH, ma consente agli LTH di ottenere guadagni prima e di attenuare le prese di profitto – Fonte : Checkonchain

Tuttavia, cominciamo a notare un notevole rallentamento di questi movimenti per diverse settimane. Dal picco di marzo 2024, il volume dei bitcoin spostati sulla blockchain è diminuito del 73%. Ciò suggerisce un cambiamento significativo nella strategia di questo gruppo dopo un’intensa fase di presa di profitto.

Inoltre, nei precedenti cicli rialzisti, si è verificata una diminuzione delle vendite da parte di questi investitori spesso preceduto da nuove fasi di crescita. Ancora più importante, queste fasi di distribuzione non raggiungono il picco nel momento di picco del mercato, ma qualche mese prima.

Questa tempistica consente agli LTH di bloccare i profitti prima di importanti correzioni o in previsione di una potenziale flessione del mercato.

Si può anche ipotizzare che ciò ridurrà l’offerta disponibile sul mercato, a causa della riduzione del numero dei venditori.

Ripresa dell’accumulazione di Bitcoin

Un altro dato interessante che è possibile analizzare tramite blockchain: i titolari a lungo termine stanno iniziando di nuovo a tirare fuori i loro portafogli.

Attualmente, anche se può sembrare lieve, è stato osservato un aumento dello 0,3% nel numero di BTC detenuti. Sebbene le transazioni attuali avvengano a prezzi più alti rispetto a quelli sperimentati durante il mercato ribassista, questo accumulo suggerisce un’anticipazione di un aumento del Bitcoin nei mesi a venire.

Di conseguenza, la maggior parte di loro adatta le proprie strategie, cogliere le opportunità durante le correzioni massimizzare i rendimenti sugli investimenti durante gli aumenti futuri.

Notiamo che, nonostante ci troviamo in un ciclo rialzista, gli LTH a volte mostrano comportamenti di acquisto, soprattutto durante le correzioni di Bitcoin, nella speranza di ottenere nuovi guadagni. Osserviamo diversi picchi di accumulazione durante il ciclo rialzista.Notiamo che, nonostante ci troviamo in un ciclo rialzista, gli LTH a volte mostrano comportamenti di acquisto, soprattutto durante le correzioni di Bitcoin, nella speranza di ottenere nuovi guadagni. Osserviamo diversi picchi di accumulazione durante il ciclo rialzista.
Notiamo che nonostante siano in un ciclo rialzista, gli LTH a volte mostrano comportamenti di acquisto, specialmente durante le correzioni di Bitcoin, nella speranza di ottenere nuovi guadagni – Fonte : DominadoCrypto

Queste azioni rivelano una forte convinzione che le opportunità di profitto rimangano. Secondo https://twitter.com/_Checkmatey_/status/1787420845163585561rinomato analista:

“I possessori di titoli a lungo termine ora hanno bisogno che il prezzo salga molto più in alto per realizzare nuovi profitti significativi”.

Questa osservazione evidenzia che, nonostante i recenti massimi, questo gruppo di investitori si aspetta che i prezzi aumentino in modo significativo per aprire nuove opportunità di vendita redditizie.

Inoltre, questa strategia di accumulazione strategica dopo le vendite in prossimità dei picchi potrebbe non solo stabilizzare il mercato ma anche stimolarlo a nuovi livelli.

A pochi mesi dal top del mercato?

L’indicatore Cumulative Value Days Destroyed (CVDD) fornisce informazioni preziose sul comportamento di presa di profitto durante i cicli di upcycle. In effetti, questo indicatore ha rivelato che il La maggior parte dei profitti è stata realizzata diversi mesi prima di raggiungere i massimi storici (ATH) del ciclo.

Notiamo che passano circa 4 mesi prima che l'ATH si profila all'orizzonte poiché il numero massimo di monete mosse sulla blockchain (essendo alte prese di profitto). Ciò potrebbe significare che il nostro massimo di mercato potrebbe arrivare alla fine di luglio 2024.Notiamo che passano circa 4 mesi prima che l'ATH si profila all'orizzonte poiché il numero massimo di monete mosse sulla blockchain (essendo alte prese di profitto). Ciò potrebbe significare che il nostro massimo di mercato potrebbe arrivare alla fine di luglio 2024.
Notiamo che passano circa 4 mesi prima che l’ATH si profila all’orizzonte poiché il maggior numero di monete si è spostato sulla blockchain (essendo alte prese di profitto) – Fonte : Checkconchain

Secondo i dati analizzati tramite CVDD, i picchi in questo parametro si verificano circa quattro mesi prima degli ATH di ciascun ciclo. Se prendiamo ad esempio il picco osservato a marzo per il ciclo attuale, ciò suggerisce che il prossimo ATH potrebbe manifestarsi verso la fine di luglio. Questa resta ovviamente un’ipotesi sulla quale non possiamo basarci per stabilire l’andamento futuro di questo ciclo rialzista.

Tuttavia, questa regolarità nella tempistica tra i picchi CVDD e gli ATH suggerisce che gli investitori potrebbero aspettarsi un ciclo simile questa volta, ponendo le basi per un potenziale rally del mercato nei mesi a venire.

Tendenze di distribuzione e impatto della scala di grigi

L’analisi della distribuzione dell’offerta di Bitcoin da parte dei detentori a lungo termine (LTH) mostra un calo significativo nel corso dei cicli di mercato. Nel 2017 la distribuzione rappresentava il 25% della loro offerta. Questa cifra è scesa al 14% nel 2021 ed è ulteriormente diminuita nel 2024, raggiungendo solo il 7%. Questo costante calo riflette una maggiore fiducia tra gli LTH nel valore a lungo termine del Bitcoin, nonostante le incertezze macroeconomiche e politiche.

Vediamo che la percentuale di BTC distribuita da LTH diminuisce nel tempo e inizia ad appiattirsi per questo ciclo. Passando dal 25% nel 2017 a solo il 7% in questo ciclo.Vediamo che la percentuale di BTC distribuita da LTH diminuisce nel tempo e inizia ad appiattirsi per questo ciclo. Passando dal 25% nel 2017 a solo il 7% in questo ciclo.
Vediamo che la percentuale di BTC distribuita da LTH diminuisce nel tempo e inizia ad appiattirsi per questo ciclo. Ma attenzione, anche la scala di grigi ha qualcosa a che fare con questo – Fonte : Glassnode

Influenza della scala di grigi su Bitcoin

Un aspetto da notare è l’impatto significativo del Grayscale Bitcoin Trust (GBTC)chi è https://twitter.com/ResearchBTCNow/status/1787507926250164226

Questo fattore è fondamentale da tenere in considerazione perché potrebbe alterare il confronto diretto con i cicli precedenti. La scala di grigi gioca un ruolo importante e le decisioni di acquistare o vendere i suoi ETF possono influenzare in modo sproporzionato la percezione della distribuzione complessiva da parte degli LTH.

Senza gli ETF GBTC, In definitiva, questa distribuzione è solo agli inizi?

In conclusione, i detentori di Bitcoin a lungo termine sembrano affrontare le fluttuazioni del mercato con cautela e strategia, adattando le loro tattiche in base alle condizioni di mercato attuali e storiche. La loro capacità di anticipare e reagire ai movimenti dei prezzi, unita a una profonda comprensione dei meccanismi e delle posizioni del mercato potenzialmente il mercato pronto o in attesa di una nuova fase di crescita. Mentre l’ecosistema continua ad evolversi e maturare, le strategie di questi investitori esperti saranno cruciali nel determinare la traiettoria futura del prezzo di Bitcoin.

-

PREV Test Audi A3, la compatta premium gioca a crossover
NEXT 15 milioni di tonnellate di rifiuti tessili prodotti dai consumatori europei entro il 2035 – Immagine