Germania: i manifestanti tentano di assaltare la “gigafabbrica” di Tesla

Germania: i manifestanti tentano di assaltare la “gigafabbrica” di Tesla
Germania: i manifestanti tentano di assaltare la “gigafabbrica” di Tesla
-

Diversi piccoli gruppi di manifestanti ambientalisti hanno tentato venerdì di entrare nella fabbrica Tesla che produce auto elettriche a Grünheide, vicino a Berlino, ma la polizia li ha respinti, ha detto quest’ultima.

Gli attivisti protestano contro i piani di espansione di Tesla stabilimento fondato dal 2022 a Grünheide, una piccola cittadina a una trentina di chilometri a sud-est della capitale tedesca. Un portavoce della polizia ha riferito all’AFP di feriti tra le file dei manifestanti e tra gli agenti senza poterli quantificare.

I manifestanti provengono da un collettivo di associazioni di protezione ambientale, tra cui Extinction Rebellion, Nabu e Robin des Bois. Mercoledì hanno iniziato un lungo fine settimana di azioni, in particolare allestendo un campo non lontano dalla fabbrica. Il collettivo “Disrupt Tesla” ha affermato di aver riunito più di 1.000 persone venerdì.

Da febbraio, attivisti ambientali si ribellano regolarmente al progetto di espansione dalla fabbrica Tesla. Chiedono la sicurezza dell’“approvvigionamento idrico” e la “vera protezione del clima”, protestando contro le “false soluzioni capitaliste” di Elon Musk. Il miliardario americano vuole espandere di 170 ettari la fabbrica di Gruenheide per raddoppiare la produzione, fino a raggiungere un milione di veicoli elettrici all’anno.

Questa “Gigafactory”, l’unica di Tesla in Europa, occupa già circa 300 ettari, su cui lavorano circa 12.000 persone. È da lì che nasce il “Model Y”, il SUV di punta di Tesla per il mercato europeo. Il progetto ha fatto arrabbiare ambientalisti e residenti, che sono preoccupati per la foresta circostante e la falda freatica, o addirittura per un aumento del traffico stradale nella zona. regione Un referendum locale è stato opposto dal 60%, ma solo a scopo consultivo.

-

PREV Diminuzione delle attività del mercato BRVM alla fine della settimana.
NEXT Crescita di diversi pilastri dell’economia nazionale nel primo quadrimestre