L’ILO e l’OFPPT hanno deciso di estendere la loro collaborazione agli ambiti della cura

L’ILO e l’OFPPT hanno deciso di estendere la loro collaborazione agli ambiti della cura
L’ILO e l’OFPPT hanno deciso di estendere la loro collaborazione agli ambiti della cura
-

“Con l’ILO abbiamo concordato di continuare le nostre interazioni ed esplorare insieme nuove vie di collaborazione, in particolare attorno a temi di interesse comune come le professioni assistenziali e i servizi alla persona e alla comunità”, ha sottolineato la Tricha in una dichiarazione alla stampa, in occasione della conferenza stampa. occasione della visita del Direttore Generale dell’ILO, Gilbert Houngbo, alla Città dei Mestieri e delle Competenze (CMC) di Tamesna.

Il DG dell’OFPPT ha rilevato, in questo senso, che l’ILO resta un attore chiave nell’ecosistema lavoro/formazione sulla scena internazionale, ribadendo l’impegno dell’OFPPT a sostenere i progetti strategici realizzati in Marocco, a favore dello sviluppo delle competenze e della promozione dell’occupabilità dei giovani, compresi i progetti intrapresi con l’ILO.

Da parte sua, Houngbo ha accolto con favore la sua visita al CMC di Tamesna, sottolineando che è fondamentale sviluppare mestieri e competenze a diversi livelli per arginare il problema dell’occupazione giovanile, soprattutto in un mondo in evoluzione dove l’intelligenza artificiale sta iniziando a prendere il sopravvento .

Nel corso di questa visita, il DG dell’ILO, accompagnato da una delegazione, ha potuto conoscere gli sforzi compiuti dal Marocco per lo sviluppo della formazione professionale, in particolare l’ambizioso progetto di creare una nuova generazione di istituti di formazione, spina dorsale del nuova roadmap per lo sviluppo della formazione professionale.

In questa occasione, la delegazione dell’ILO ha visitato i diversi spazi del CMC Tamesna, comprese le strutture comuni, la catena dell’innovazione e i laboratori di formazione. Questa Città offre una formazione diversificata aperta a 79 settori con una capacità di 4.560 posti di insegnamento.

Si ricorda che l’OFPPT ha contribuito a numerosi progetti avviati nell’ambito della cooperazione con il suo partner storico, l’ILO, in particolare il progetto THAMM (2019-2022) il cui obiettivo è la preparazione, l’attuazione e/o il miglioramento di programmi di mobilità regolare e il quadro giuridico relativo alla migrazione e alla mobilità regolare che ha portato, in questa fase pilota, all’assunzione di quasi 50 diplomati dell’OFPPT, di cui 43 in formazione pre-partenza per la Germania e altri 50 in Belgio.

L’OFPPT contribuirà anche alla seconda fase del progetto THAMM, per il periodo 2024-2028, volto a integrare i programmi di mobilità bilaterale attuati tra i Paesi del Nord Africa e gli Stati membri dell’Unione Europea (UE).

L’Ufficio per la Formazione Professionale e la Promozione del Lavoro ha inoltre partecipato al progetto STED-AMT (Competenze per il commercio e la diversificazione economica), un’iniziativa regionale lanciata dall’ILO e finanziata dall’Agenzia coreana KOICA, nei paesi del Maghreb, tra cui il Marocco, che ha consentito l’analisi settoriale di due rami, vale a dire IT Offshoring (ITO) e Biscotto, Cioccolato e Confetteria (BCC). Pertanto, 15 dipendenti dell’OFPPT hanno beneficiato della formazione sull’approccio STED, che fornisce una direzione strategica per l’integrazione dello sviluppo delle competenze nelle politiche settoriali.

Un altro progetto è stato sviluppato con l’ILO, tra il 2012 e il 2016, relativo ai “Giovani al Lavoro”, sfociato nella firma nel 2014 di una lettera di intenti tra l’OFPPT e l’ILO per la sensibilizzazione tra i giovani al tema dell’imprenditorialità spirito e iniziativa negli istituti di formazione professionale. Ha inoltre consentito la formazione e la certificazione di formatori e gestori degli sportelli di sostegno all’imprenditorialità dell’OFPPT in materia di educazione imprenditoriale ed finanziaria.

Inoltre, nel 2008, con il finanziamento dell’agenzia canadese per lo sviluppo internazionale (CIDA), è stato avviato il programma CLE “Formazione all’imprenditorialità”, che ha consentito la formazione di 66.729 tirocinanti, oltre alla formazione di 606 formatori.

-

PREV Treni ricevuti da una compagnia cinese | Nuovo di zecca e inutilizzato
NEXT conosciamo l’importo astronomico per controllare la tua navigazione web