Il capitano ha festeggiato troppo durante lo scalo, il volo è cancellato – edizione serale Ouest-France

Il capitano ha festeggiato troppo durante lo scalo, il volo è cancellato – edizione serale Ouest-France
Il capitano ha festeggiato troppo durante lo scalo, il volo è cancellato – edizione serale Ouest-France
-

Entro l’edizione serale.

Un volo della Japan Airlines è stato cancellato mercoledì 24 aprile 2024. Il motivo? Il pilota dell’aereo aveva bevuto troppo due giorni prima. L’aereo doveva decollare da Dallas negli Stati Uniti e raggiungere Tokyo in Giappone.

Un pilota ubriaco fa una brutta figura. Soprattutto quando poche ore dopo deve prendere i comandi di un aereo e il volo finisce sulla pista dell’aeroporto… a causa delle sue condizioni. Questo è quello che è successo a fine aprile 2024, negli Stati Uniti. La Japan Airlines è stata costretta a cancellare un volo tra Dallas negli Stati Uniti e Tokyo in Giappone.

Torniamo ai fatti. È lunedì 22 aprile. Un pilota d’aereo di 49 anni si rilassa in un hotel di Dallas. Arriva da Tokio. Intorno alle 18 lui e gli altri membri dell’equipaggio hanno cenato insieme in un ristorante. La serata va bene. Continua nella lounge di un hotel. Poi nella stanza del capitano.

Leggi anche: Questo pilota d’aereo propone a un’assistente di volo una sequenza emotiva a bordo

Un pilota con un comportamento “disordinato”.

Secondo le dichiarazioni della compagnia aerea riportate dalla stampa giapponese, l’alcol circola visibilmente a fiumi. È tempo di festeggiare. È tardi. Intorno alle 2 del mattino, un impiegato dell’hotel ha bussato alla porta del pilota. Chiede di fare meno rumore. La richiesta non piace al cliente ubriaco. Il comportamento del pilota diventa quindi ” disordinato “riferiscono i media americani Business Insider. La direzione dell’hotel chiama la polizia. L’agitatore riceve a “avvertimento verbale”spiega un portavoce della Japan Airlines al sito americano.

Leggi anche: Numero di passeggeri, impronta di carbonio… Gli aerei volano troppo vuoti?

Due giorni dopo, mercoledì 24 aprile, il volo 11 per l’aeroporto Haneda di Tokyo non è decollato. Il pilota 49enne che ha festeggiato all’inizio della settimana è comunque sobrio. Lo ha addirittura assicurato il portavoce della Japan Airlines Business Insider Quello “C’è stato un intervallo di tempo sufficiente tra il consumo di alcol e l’orario previsto del servizio. »

Valutare il benessere fisico e mentale del capitano

La Japan Airlines ha preferito non correre rischi. I 157 passeggeri previsti per l’imbarco sono stati trasferiti su altri voli. “La decisione di cancellare il volo è nata dalla necessità di valutare lo stato di salute fisico e mentale del capitano, e non perché il pilota fosse sotto l’effetto di alcol al momento del volo”ha riferito il portavoce della compagnia aerea.

Secondo la Federal Aviation Authority degli Stati Uniti, la capacità di pilotare un aereo è notevolmente compromessa dal consumo di alcol. Il numero di errori gravi commessi dai piloti aumenta notevolmente quando la concentrazione di alcol nel sangue supera lo 0,04%.

-

PREV La Germania si oppone a Iris2, la “Starlink europea” ritenuta troppo favorevole alla Francia
NEXT “Non mi interessa se spendiamo 50 miliardi di dollari all’anno, stiamo costruendo l’AGI e ne varrà la pena”, questa cifra supera di gran lunga il Pil di alcuni paesi