Notizie di mercato per giovedì 2 maggio

Notizie di mercato per giovedì 2 maggio
Notizie di mercato per giovedì 2 maggio
-

(Illustrazione: Camille Charbonneau)

LE NOTIZIE ESSENZIALI

• Canadian Natural Resources non rispetta le stime sugli utili del primo trimestre dopo il calo delle vendite e dei prezzi. Il più grande produttore canadese di petrolio e gas, Canadian Natural Resources, non ha rispettato le previsioni sugli utili del primo trimestre degli analisti a causa della produzione inferiore alle aspettative, nonché dei minori ricavi e prezzi raggiunti.

• Air Canada registra perdite maggiori del previsto a causa dell’aumento dei costi. Air Canada ha riportato perdite nel primo trimestre più ampie del previsto in quanto i maggiori costi operativi legati alla manodopera e alla manutenzione degli aeromobili hanno compensato i guadagni derivanti dalla ripresa dei viaggi d’affari.

• Thomson Reuters alza le sue previsioni per il 2024 in seguito ai risultati del primo trimestre. Thomson Reuters ha superato le aspettative sui ricavi del primo trimestre, ha aumentato la sua guida finanziaria annuale e ha aumentato il suo dividendo annuale del 10% a 2,16 dollari, pur continuando a investire massicciamente nell’intelligenza artificiale.

• ConocoPhillips non rispetta le previsioni sugli utili trimestrali dopo il calo dei prezzi delle materie prime. Il produttore statunitense di petrolio e gas ConocoPhillips non ha rispettato le stime di Wall Street per i suoi profitti del primo trimestre poiché le preoccupazioni sulla domanda hanno tenuto sotto controllo i prezzi delle materie prime.

• Le previsioni di Qualcomm superano le stime poiché l’intelligenza artificiale guida le vendite di chip in Cina. Mercoledì Qualcomm Inc. ha riportato ricavi trimestrali e utili rettificati che hanno battuto le aspettative di Wall Street, spinti dalle vendite di microchip sempre più costosi integrati negli smartphone Android ricchi di funzionalità.

TENDENZE PRIMA DELL’APERTURA

I contratti futures per il principale indice azionario canadese sono in aumento, spinti dall’aumento dei prezzi del petrolio, che sono rimbalzati dai minimi di sette settimane mentre l’attenzione si sposta su una possibile decisione da parte degli Stati Uniti di aumentare le proprie riserve strategiche. I futures di Wall Street sono in rialzo un giorno dopo che la Federal Reserve americana ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse e allentare i timori su possibili rialzi dei tassi. Allo stesso tempo, lo yen è caduto dopo un rialzo sospettato di essere stato alimentato dagli interventi nella tarda giornata di mercoledì, mentre il Nikkei è crollato. Il prezzo dell’oro è sceso in seguito alle dichiarazioni della Federal Reserve americana secondo cui i tassi di interesse sarebbero rimasti elevati più a lungo, e il dollaro americano ha limitato le sue perdite dopo aver toccato il livello più alto in quasi sei mesi. In Europa, i mercati hanno rallentato dopo un giorno festivo mentre gli investitori valutavano una serie di risultati.

(Ri)leggi tutte le notizie di mercato

TITOLI DA SEGUIRE

• Air Canada: La società ha riportato una perdita rettificata più contenuta nel primo trimestre poiché il più grande vettore canadese ha beneficiato di una ripresa delle prenotazioni di viaggi d’affari. I dirigenti dei concorrenti americani di Air Canada hanno affermato di aspettarsi una forte domanda di viaggi su rotte nazionali e internazionali durante la prossima stagione estiva. L’International Air Transport Association prevede che 4,7 miliardi di persone viaggeranno nel 2024, rispetto ai 4,5 miliardi del 2019. La perdita rettificata si è ridotta a 96 milioni di dollari canadesi, o 0,27 dollari canadesi per azione, rispetto a 188 milioni di dollari canadesi, o 0,53 dollari canadesi per azione. , un anno prima. I ricavi operativi trimestrali della compagnia aerea canadese sono aumentati del 7% a 5,2 miliardi di dollari canadesi nel trimestre terminato il 31 marzo.

• Risorse naturali canadesi: La società non ha rispettato le previsioni degli analisti sui profitti del primo trimestre, colpita da una produzione inferiore alle aspettative, nonché da vendite e prezzi realizzati inferiori. La società ha riportato un utile rettificato di 1,37 dollari canadesi per azione, inferiore alle stime medie degli analisti di 1,48 dollari canadesi per azione. L’utile netto è stato di 987 milioni di dollari canadesi, rispetto a 1,8 miliardi di dollari canadesi del primo trimestre del 2023, a causa dei prezzi realizzati più bassi del petrolio greggio sintetico (PBS) e del gas naturale. Le vendite di prodotti sono state di 9,42 miliardi di dollari canadesi, leggermente inferiori rispetto al trimestre precedente, con un calo delle vendite di gas naturale di quasi il 39%. La produzione complessiva si è attestata a 1,33 milioni di barili di petrolio equivalente al giorno (boe/g), inferiore alle aspettative degli analisti di 1,35 milioni di boe/g. CNQ ha registrato anche un calo nelle sue miniere di sabbie bituminose, con una produzione di 445.209 barili al giorno, un calo del 3% rispetto ai livelli di un anno fa, a seguito di lavori di manutenzione pianificati e non pianificati. La società ha inoltre affermato che trarrà vantaggio dalla messa in servizio del gasdotto Trans Mountain, in grado di trasportare 94.000 barili al giorno.

• Thomson Reuters: L’azienda ha superato le previsioni sui ricavi, ha aumentato la sua guida finanziaria annuale e ha aumentato il suo dividendo annuale del 10% a 2,16 dollari, continuando a investire pesantemente nell’intelligenza artificiale. Il fornitore di notizie e informazioni ha registrato ricavi nel primo trimestre in crescita dell’8% a 1,88 miliardi di dollari rispetto a 1,74 miliardi di dollari dell’anno precedente. Wall Street prevedeva 1,85 miliardi di dollari per il trimestre. L’utile operativo, che secondo Thomson Reuters è aumentato del 10% a 557 milioni di dollari, è stato inferiore alle aspettative di 559 milioni di dollari. L’utile per azione rettificato, escluse le voci una tantum, è stato di 1,11 dollari per azione. La società ha rivisto al rialzo le previsioni sui ricavi totali annuali dopo i risultati del primo trimestre e ora prevede un aumento compreso tra il 6,5% e il 7%, rispetto al 6,5% precedente. Si prevede che il fatturato totale dei suoi tre principali settori di attività, legale, fiscale e contabile, e delle imprese aumenterà tra l’8% e l’8,5%, rispetto all’8% precedente. I ricavi di Reuters News sono aumentati del 21% a 210 milioni di dollari a causa di transazioni non ricorrenti relative ad accordi di licenza di contenuti riguardanti l’intelligenza artificiale generativa.

Fare clic su Avanti per visualizzare i consigli:

-

PREV Stéphane Dufour nominato direttore dell’EPFL Innovation Park
NEXT Mercato azionario: Servair CI, Ecobank TG e Total CI, i primi 3 martedì