ottime notizie per i 56 milioni di risparmiatori francesi – Tuxboard

-

Questa è un’ottima notizia per tutti i beneficiari del conto Livret A! IL tasso di rendimento di questo investimento rimane ancora interessante

Ad oggi, il Un opuscolo è uno dei conti di risparmio più popolari tra i francesi. Questo mese di maggio i beneficiari hanno appreso alcune ottime notizie.

Buone notizie per i risparmiatori del Livret A

È ancora un posizionamento molto popolare, che ruba la scena al LEP. Tuttavia, il suo tasso di rendimento è inferiore. Ma i francesi si fidano di lui. Più di 8 persone su 10 ne possiedono una.

È un conto che continua a guadagnare consensi unanimi nel corso degli anni, grazie al suo tasso interessante. Ma anche grazie al suo massimale che permette di riscuotere buoni interessi a fine anno.

IL Un opuscolo è l’ideale per proteggere i tuoi soldi durante questo periodo di inflazione. Dopo anni molto difficili a causa dell’aumento dei prezzi, i prezzi sono finalmente scesi. Ora ha raggiunto il 2,9%.

È quanto rivelano i dati dell’INSEE (Istituto nazionale di statistica) diffusi il mese scorso. Ma anche se l’inflazione scende al di sotto del 3%, il tasso di rendimento di questi risparmi rimane molto interessante.

Infatti è fissato al 3%. Quindi hai capito, il tasso di inflazione è inferiore al tasso di interesse Un opuscolo. Ciò significa che i tuoi soldi possono farti guadagnare più di quanto perdono valore a causa dell’aumento dei prezzi.

Buone notizie, il tasso di Un opuscolo non si muoverà prima del 2025. Lo ha annunciato Bruno Le Maire. Ha quindi deciso di bloccare il tasso al 25% dal 1° agosto 2023. Fino a gennaio 2025.

Spiega che questo darà quindi” sicurezza, stabilità, visibilità » a 55 milioni di risparmiatori. Questo blocco del tasso al 3% dal 1° agosto durerà fino a gennaio 2025. Quindi, i risparmiatori sono i vincitori.

Una decisione che fa parlare

Perché riusciranno a mantenere il loro potere d’acquisto nel tempo. È una decisione che ha avuto il dono di far parlare! In effetti, il professore dell’Università del Panthéon-Sorbonne, Paul Cassia, non è d’accordo.

Il tasso del 3%. Opuscolo HA ha il dono di far parlare la gente. Ha reagito il professore dell’Università del Panthéon-Sorbonne, Paul Cassia. Ha deciso di presentare ricorso e chiede così l’annullamento del decreto del 28 luglio.

Per lui il tasso avrebbe dovuto essere del 4,10% a causa del tasso di inflazione. Ma il 19 febbraio il Consiglio di Stato ha respinto il suo ricorso. Dichiarò così:

“Il congelamento del tasso di Un opuscolo al 3% fino al 31 gennaio 2025 è stato confermato dal Consiglio di Stato il 19 febbraio 2024! Ciò nonostante la mia richiesta di annullamento a Bruno Le Maire e alla Banque de France. »

Per il momento, la Banque de France resta sulle sue posizioni riguardo al tasso di cambio Un opuscolo. Si afferma infatti che l’inflazione dovrebbe rimanere intorno al 2,5% in media per il 2024.

La deputata della RN Nathalie Da Conceicao Carvalho ha colto l’occasione per presentare una nuova idea… Secondo lei sarebbe interessante aumentare il tetto a 30.000 euro. Ricordiamo che per il momento è fissato a 22.950 euro.

Secondo lei questa è una misura importante. Perché potrebbe quindi consentire a tutti i detentori di affrontare meglio l’aumento dei prezzi. Quindi capisci che questo dovrebbe aiutarli ad aumentare il potere d’acquisto durante questo periodo difficile.

avatar

Shay Coquelit

Ciao, sono Shay, redattore web specializzato in notizie sulle celebrità e programmi TV. Fin da piccola amavo seguire il festival di Cannes. Da sei mesi scrivo articoli nella sezione Persone, cinema e media. La mia passione per questi campi si riflette in ciascuno dei miei articoli. Resta sintonizzato su Tuxboard per le mie ultime notizie e analisi!

-

PREV Stessa azienda di Ozempic: un farmaco dimagrante presto disponibile in Canada
NEXT perché i produttori sono in difficoltà all’inizio dell’anno?