Borsa: vincitori e vinti del 30 aprile

-

(Illustrazione: Camille Charbonneau)

Toronto – Il principale indice azionario canadese ha perso quasi 300 punti martedì in un calo generalizzato guidato dall’energia e dai metalli di base, mentre anche i mercati statunitensi sono scivolati in vista della prossima mossa della banca centrale sui tassi di interesse.

Dopo diversi mesi di movimento al rialzo relativamente ininterrotto a Wall Street, aprile è stato caratterizzato da una maggiore volatilità poiché i recenti dati economici hanno costretto gli investitori a riconsiderare le loro aspettative di calo dei tassi di interesse, afferma Ilana Schonwetter, consulente per gli investimenti e gestore di portafoglio presso Blueshore Financial.

“Sembra che viviamo in un’epoca in cui siamo molto reattivi ai dati non appena ci arrivano”, afferma, che si tratti di dati economici o di profitto.

Questo è stato il mese peggiore per il mercato statunitense da settembre, con l’S&P 500 in calo dell’1,6%, il Dow Jones l’1,5% e il Nasdaq il 2%.

Martedì un altro dato economico ha contribuito a innescare una giornata negativa per le azioni. Un nuovo rapporto mostra che i salari e i benefit per i lavoratori americani sono cresciuti più rapidamente nei primi tre mesi del 2024, una tendenza che potrebbe contribuire a una maggiore inflazione.

Dati economici più forti del previsto potrebbero costringere la Federal Reserve americana a mantenere stabile il tasso di riferimento invece di iniziare a tagliarlo.

La resilienza del mercato del lavoro rende più difficile la fase finale della lotta contro l’inflazione, sostiene Schonwetter.

Mercoledì verrà annunciata l’ultima decisione sui tassi di interesse della Fed. È molto improbabile che la banca centrale americana annunci un taglio. Gli investitori ascolteranno il linguaggio utilizzato dai funzionari, secondo la Schonwetter, nella speranza che diano un’indicazione su quando intendono iniziare a tagliare i tassi.

“È solo questione di quando inizieranno a tagliare”, ha detto.

In Canada il percorso è meno torbido. L’ultimo rapporto sul PIL rivela che l’economia è cresciuta dello 0,2% a febbraio, perdendo slancio dopo un forte inizio anno.

I recenti dati economici supportano l’inizio dei tagli da parte della Banca del Canada a giugno, afferma Schonwetter.

Negli Stati Uniti, anche una riduzione a settembre è “discutibile”, afferma.

Poiché i profitti continuano ad aumentare, gli investitori prestano molta attenzione alle previsioni delle aziende per i prossimi mesi, afferma Schonwetter. Nota le reazioni del mercato molto diverse all’ultima pubblicazione degli utili di Meta rispetto a quelle di Alphabet e Microsoft, società madre di Google.

Le tiepide previsioni sui ricavi di Meta hanno causato un calo del prezzo delle sue azioni, mentre Alphabet e Microsoft hanno visto le loro azioni aumentare dopo aver riportato gli utili.

PODCAST – Borsa: Meta Platforms vittima del suo successo

Amazon è anche un indicatore importante della situazione dei consumatori, afferma Schonwetter.

– Con l’Associated Press

Rosa Saba, La stampa canadese

Ecco i vincitori e i vinti del 30 aprile 2024:

L’indice S&P/TSX della TSE
Prezzo Variazione ($CAN) Modifica (%)
Vincitori
Crescita della chioma (ERBA) 20.45 9.09 80.018
Aurora Cannabis (ACB) 12.65 4.00 46.243
Marchi Tilray (TLRY) 3.42 1.01 41.909
Perdenti

Società canadese di pneumatici (CTC)

230,00

-45.36

-16.473
Ag Growth International (AFN) 53.01 -8.38 -13.65
Ivanhoe Electric (IE) 13.87 -1.47 -9.583

Nella classifica Vincitore/Perdente vengono considerati solo i titoli di valore superiore a 1$.

Iscriviti alla nostra newsletter tematica per contenuti che soddisfano la tua realtà:

Finanza personale: ogni venerdì

Lasciati ispirare dai consigli dei nostri esperti di pianificazione finanziaria e da tutte le novità che possono influenzare la gestione del tuo patrimonio.

-

PREV I metalli di base crollano negli scambi limitati a causa del rafforzamento del dollaro
NEXT Gli under 35 sono sempre più attratti da un prodotto finanziario ben preciso, gli ETF